Fiori di zucca fritti fritti fritti

Uno dei miei film preferiti in assoluto è “La vita è bella”, ogni volta che preparo i fiori di zucca fritti, mi torna in mente la scena del ristorante, dove Guido con grande abilità, intuito e grazie alla scelta dei vocaboli e alla mimica facciale, riesce a indurre il cliente ad ordinare l’unico cibo che

Polenta con sugo di funghi porcini

Visto che mi trovo in montagna e visto che mio padre ha trovato degli splendidi porcini, questa sera, polenta per tutti. Per quanto concerne la preparazione della polenta lascio a voi la scelta … Farina di Mais o Polenta istantanea.

Zuppa imperiale

So che siamo in piena estate e che fa caldo per pensare alle minestre in brodo, ma questa sera sono in vena di ricordi e visto che mi son beccata il mal di gola, ho pensato a mia nonna e a ciò che mi avrebbe preparato, sicuramente una super calorica zuppa imperiale, cotta in un

Mani

Non ho mai conosciuto la mamma di mia nonna …  Me ne ha però sempre parlato, raccontandomi di lei e di quando era bambina. ” La mia mamma sai … aveva due mani d’oro”. Ogni volta che rivedo questa foto che ritrae i suoi genitori … penso a quelle mani. Mani che in tutta la

Polpo alla Luciana

Gli abitanti di Santa Lucia antico borgo marinaro di Napoli si chiamano “Luciani”. Si dice siano esperti nella pesca dei polpi e sopratutto nel singolare modo di cucinarli. Il polpo alla Luciana è uno dei piatti più elogiati della gastronomia napoletana.

Pesto alla Genovese

Estate/Basilico … Basilico/Pesto alla Genovese … Per preparare un buon pesto dovete innanzitutto rispettare le giuste dosi e sopratutto fare attenzione all’ordine in cui si mescolano gli ingredienti. Il pesto va preparato con tutti gli ingredienti a temperatura ambiente e la sua preparazione non può richiedere troppo tempo perché altrimenti il basilico annerisce e diventa

Panzanella

In estate non c’è cosa più fresa e gustosa di un bel piatto di panzanella, o come la chiamava mio nonno “pan molle”. Piatto povero della tradizione contadina che racchiude in se tutta l’essenza toscana. Nato per riutilizzare il pane raffermo che veniva messo in ammollo nell’acqua, poi strizzato e condito con le verdure dell’orto. Pane