taste_ed_10_duecuorieunalasagna

Taste #11: a Firenze 3 giorni dedicati al gusto

Taste fa rima con 3 giorni dedicati al gusto, ai sapori, alle contaminazioni, ai contrasti e ai giusti abbinamenti. L’appuntamento da segnare in agenda è da sabato 12 a lunedì 14 Marzo alla Stazione Leopolda di Firenze. Giunto alla sua undicesima edizione quello di Taste è un viaggio attraverso i sapori, le eccellenze del gusto e del

flan_parisien_duecuorieunalasagna

Flan Parisien

Il dolce francese per eccellenza, l’istituzione pasticcera della capitale francese. Dalla crosta dorata, il ripieno dalla superficie brunita che si scioglie in bocca facendoti percepire quel delizioso aroma di vaniglia e limone. A Parigi si trova in quasi tutte le vetrine delle Boulangerie. Un dolce semplice che incanta con il suoi sapore genuino.

Il Vaso Germogliatore

 La coltivazione dei germogli è alla portata di tutti, richiedono uno spazio ridotto e cure minime. Foto Credit www.tecnonatural.it Il vaso germogliatore è certamente uno dei metodi più semplici ed efficaci per produrre in casa, in pochi giorni, gustosissimi e nutrienti germogli. Se ne trovano in commercio di vari tipi, ma per iniziare, potete realizzarlo da

Puntarelle in padella

Le puntarelle sono una varietà di Cicoria nota con il nome di catalogna, si distingue dalle altre per gli steli floreali o germogli, le puntarelle appunto, che sporgendo dal cespo gli conferiscono la classica forma allungata. I germogli si nascondono all’interno del cespo e vengono consumati solitamente crudi, spesso con l’aggiunta di aglio e acciughe sotto

Polpette di Carnevale

Le Polpette di Carnevale sono un piatto tipico del Martedì Grasso Pratese. Ieri sera, come ogni Martedì Grasso che si rispetti, la mia famiglia ha cenato a polpette, preparate rigorosamente con la ricetta  della mia bis nonna Giovanna che si tramanda da ben quattro generazioni.

Frittelle di Carnevale

Oggi Martedì Grasso, ultimo dei sette giorni grassi … CARNEVALE. Periodo di festeggiamenti che precede il Mercoledì delle ceneri che segna l’inizio della Quaresima. La tradizione voleva che in questa giornata venissero consumati tutti i cibi più prelibati rimasti in casa che durante la Quaresima non potevano essere mangiati. E proprio per il fatto che

Cenci di Carnevale

La variante Toscana alle famose Chiacchiere di Carnevale sono i Cenci. E chi se lo dimentica quel sapore di pasta friabile e zucchero a velo che si scioglie in bocca, facendoti sentire il profumo dell’arancio … Fritti rigorosamente fritti! E da Fiorentina quale sono, non posso non ricordare una maschera a me cara. Bello il

Fegatelli di Maiale alla Toscana

Quando veniva ammazzato il maiale, con il fegato e la rete dello stesso, venivano preparati i Fegatelli. Visto che il fegato era molto grande e non poteva essere consumato subito, i Fegatelli venivano preparati, cotti e conservati sotto lardo. Fegato, maiale, rete, una foglia d’alloro, sale, pepe, la scorza del limone quando c’era e legati

I Panini di Sant’Antonio

Il 17 Gennaio si festeggia Sant’Antonio Abate, festa molto sentita nella mia città, Prato. Mi ricordo che 2 giorni prima di questa festività, mia nonna entrava in fermento e iniziava a reperire tutti gli ingredienti necessari per preparare i Panini di Sant’Antonio, Santo a lei particolarmente caro.

Didò fatto in casa

Ecco come preparare la pasta modellabile, in casa, con ingredienti naturali, rendendo il didò particolarmente sicuro anche per i più piccoli, che a volte potrebbero avere la tentazione di metterlo in bocca. La pasta modellabile è uno dei giochi preferiti dai bambini in età prescolare, ed è perfetta per esercitare la manualità e stimolare la

Spaghetti di Chitarra Salmone & Vodka

Se avete poco tempo, ma volete stupire i vostri commensali con un piatto dal sapore esotico, ecco ciò che fa per Voi. Un primo piatto semplice da preparare ma estremamente gustoso, dove il sapore intenso del salmone, incontra quello inconsueto della Vodka.

Sformato di Lenticchie

Uno dei legumi che più caratterizza le festività Natalizie, simbolo di buon auspicio per l’anno nuovo, le lenticchie sono il piatto d’obbligo del menu di San Silvestro. Un appuntamento scaramantico sulle nostre tavole, per attrarre la buona sorte a Capodanno. Quindi, seguendo il detto “Tentar non nuoce e al limite male non fa”, ecco la

Tortine Mele & Cannella

Se mi chiedete che profumo ha il Natale, non ho dubbi: Il Natale profuma di mele e cannella, di mandarini e zucchero a velo. Ha il profumo di quelle tortine che preparava sempre mia nonna in questo periodo dell’anno.

Crema al Mascarpone senza uova

Perfetta da servire in coppa o in bicchiere come dolce al cucchiaio, ottima per farcire torte, tiramisù e pandori. Poche cose mi danno soddisfazione come quella di affondare il cucchiaio in una crema morbida e leggera fatta in casa, magari accompagnata da un biscotto inzuppato nel caffè.

Peperoncini piccanti sottolio

Ecco una ricetta per conservare sottolio i peperoncini piccanti freschi. Conservare i peperoncini freschi sottolio è un problema di molti, lo è stato anche per me, fino a quando un amica Calabrese, mi ha svelato la ricetta di sua nonna.

Crespelle

Si tratta di una ricetta molto facile da preparare, che ben si presta alla realizzazione di innumerevoli piatti, dagli antipasti ai primi piatti, fino ad arrivare al dolce.

Castagnaccio alla Toscana

Il Castagnaccio è un dolce tipico della cucina Toscana, a base di farina di castagne, arricchito con pinoli, uva passa, noci e rosmarino. Dolce povero tipico Autunnale facile e veloce da realizzare.

Tofu 100% autoprodotto

Di necessità virtù … La mia intolleranza al lattosio mi ha portato a scoprire il latte di soia e da lì, tutti i suoi possibili utilizzi in cucina. Visto che la mia intolleranza si è poi estesa a molti conservanti, ho iniziato ad autoprodurre molti degli alimenti da me consumati abitualmente, tra cui anche il latte

Meringhe

Eccomi alla mia prima partecipazione al gioco #scambiamociunaricetta tra blog. Il blog al quale sono stata abbinata è Dolcizie, della bravissima Sara Fumagalli. Tra le innumerevoli ricette che Sara propone nel suo blog, ho scelto una ricetta legata ai miei ricordi di bambina e a quei dolci che mia nonna era solita preparare durante le

Vento di cambiamenti

Spesso i cambiamenti spaventano, ma come diceva mia nonna: “se un forte vento spalanca improvvisamente una finestra è perché è giunto il tempo di far entrare aria nuova nella stanza”. E allora ho lasciato che quel vento, apportasse alla mia vita e al mio blog dei cambiamenti. È giunto il tempo di migrazioni, di miglioramenti,

Marmellata zucca e arancia

La mia marmellata d’autunno. Deliziosa per essere spalmata sulle fette biscottate a colazione, su una fetta di pane a merenda. Perfetta per crostate o in abbinamento ad un formaggio stagionato o di pecora.

Salsa alle noci

Uno dei pezzi forti della tradizione culinaria ligure. Una salsa con un profumo ed un sapore ricco ma delicato. Ideale per condire diversi tipi di pasta, ma anche come salsa per i crostini.

Torta di Mele con pasta brisée

Dalle origini medievali ai giorni nostri, la torta di mele viene oggi preparata in tutto il mondo ed ogni paese ha la sua particolare variante: dal Apple Pie americana alla Tarte Tatin francese o al Crumble di mele inglese. In Italia troviamo la classica versione lievitata, la crostata e lo strudel. Oggi vi propongo questa

Focaccia di riporto al rosmarino

Qualche volta può capitare che dopo il rinfresco si abbia pasta madre in eccesso e che non si sappia davvero cosa farne. Ecco una facilissima ricette di riciclo, veloce e gustosa, adatta anche per utilizzare pasta madre rinfrescata e conservata in frigo già da qualche giorno.

tarte tatin pere e pecorino

Tarte Tatin di pere con frolla al pecorino

Con questa ricetta partecipo al Challenge Mai Dire Mai ideato dall’ AIFB e dal Consorzio Pecorino Toscano Dop. 12 erano gli ingredienti da abbinare al Pecorino, la sorte ha scelto per me e Donatella di L’ingrediente perduto lo ZUCCHERO.

Lievito Madre

Un barattolo di vetro, coperto con un tovagliolo bianco, legato con uno spago e gelosamente custodito all’interno di una vecchia vetrina. Così ricordo il tesoro prezioso di mia nonna usato con parsimonia per i suoi lievitati. Esattamente un anno fa ho deciso di dare vita al mio lievito madre e di chiamarlo proprio come mia nonna chiamava me “Cocchina”. Oggi la

Pesto rosso

Ecco la mia variante del Pesto alla Siciliana … per me in versione Vegan. Un sugo molto profumato e gustoso che porta in tavola il sole e i colori dell’estate.

Impasto per pizza con lievito madre

Il lievito madre rende la pizza più croccante, leggera e digeribile. La preparazione della pizza con questo tipo di lievito richiede un po più di tempo a causa della sua lievitazione. Il profumo, il sapore e sopratutto, la digeribilità della pizza impastata con il lievito madre sono superiori a quelli risultanti dall’impasto tradizionale.

Voglio un autunno

Voglio un autunno rosso come l’amore, giallo come il sole ancora caldo nel cielo, arancione come i tramonti accesi al finire del giorno, porpora come i granelli d’uva da sgranocchiare. Voglio un autunno da scoprire, vivere, assaggiare. Stephen Littleword  

Polpette di sedano in umido

A casa di mia nonna non c’era pollo in umido che non venisse accompagnato dalle polpette di sedano. Oggi ho deciso di mettere da parte il pollo e di fare in umido solo le polpette.

Marmellata di cipolle di tropea

Persino il grande Pablo Neruda ne ha scritto un ODE … “Ode alla Cipolla”. Io mi sono limitata, come hanno fatto già tanti prima di me, a trasformarla in una marmellata. Una marmellata facilissima da preparare con un gusto particolare che si abbina molto bene con formaggi prevalentemente stagionati come pecorino, parmigiano, o provolone.

Tiella Pugliese

Riso, patate e cozze … tutto in una TIELLA. E’ un piatto composto da vari ingredienti, i quali vengono sovrapposti a crudo in strati distinti, all’interno di un tegame che viene poi messo a cuocere in forno. Per quanto riguarda la composizione di questo piatto, non è necessario seguire delle regole fisse, potete variare gli

Clafoutis di albicocche e lavanda

Il clafoutis, o clafouti, è un dolce cotto al forno composto da ciliege nere annegate in una pasta simile a quella delle crepes. Originario della Francia per l’esattezza del Limousin. Esistono molte varianti, con diversi tipi di frutta, pere, mele, albicocche, pesche ecc.. Esistono anche varianti salate dove al posto dello zucchero, si mette formaggio

Lesso rifatto con le cipolle

Piatto povero che  ricorda profumi antichi … Il lesso rifatto con le cipolle è un piatto povero della cucina toscana, quando veniva preparato il brodo e con il lesso o bollito come si voglia chiamare, si preparava questo stufato succulento, dove la scarpetta era ed è d’obbligo. Un piatto della “Cucina del riciclo” di un

Pomarola toscana

Ogni Agosto di ogni anno, da quando io ricordi, la mia famiglia si raduna al gran completo per preparare centinaia di vasetti di Pomarola. Mio padre adora questo avvenimento e passa tutto il resto dell’anno a pianificarlo nei minimi dettagli, dalla scelta dei barattoli, al controllo dei tappi, alla semina dei pomodori nel suo orto.

Pesche all’Alchermes

Due semisfere fatte di un impasto morbido che profuma di vaniglia, miele e arancia candita tritata finemente, tenute insieme da una golosa, liscia, morbida e armoniosa crema al cioccolato o crema pasticcera, immerse poi nell’Alchermes liquore dal color rosso rubino dal gusto antico, profumato di cannella, coriandolo, anice stellato e chiodi di garofano, definito in passato l’elisir di lunga vita,

Limoncello & Crema di Limoncello

La buccia gialla e rugosa del limone è l’ingrediente essenziale di questa bevanda. Il Limoncello nasce così, da una ricetta sobria e genuina, arricchita da acqua, alcool e cucchiaiate di zucchero. Il liquore giallo ideale come aperitivo o digestivo, da gustare prima o dopo i pasti.

Fiori di zucca fritti fritti fritti

Uno dei miei film preferiti in assoluto è “La vita è bella”, ogni volta che preparo i fiori di zucca fritti, mi torna in mente la scena del ristorante, dove Guido con grande abilità, intuito e grazie alla scelta dei vocaboli e alla mimica facciale, riesce a indurre il cliente ad ordinare l’unico cibo che

Polenta con sugo di funghi porcini

Visto che mi trovo in montagna e visto che mio padre ha trovato degli splendidi porcini, questa sera, polenta per tutti. Per quanto concerne la preparazione della polenta lascio a voi la scelta … Farina di Mais o Polenta istantanea.

Zuppa imperiale

So che siamo in piena estate e che fa caldo per pensare alle minestre in brodo, ma questa sera sono in vena di ricordi e visto che mi son beccata il mal di gola, ho pensato a mia nonna e a ciò che mi avrebbe preparato, sicuramente una super calorica zuppa imperiale, cotta in un

Mani

Non ho mai conosciuto la mamma di mia nonna …  Me ne ha però sempre parlato, raccontandomi di lei e di quando era bambina. ” La mia mamma sai … aveva due mani d’oro”. Ogni volta che rivedo questa foto che ritrae i suoi genitori … penso a quelle mani. Mani che in tutta la

Polpo alla Luciana

Gli abitanti di Santa Lucia antico borgo marinaro di Napoli si chiamano “Luciani”. Si dice siano esperti nella pesca dei polpi e sopratutto nel singolare modo di cucinarli. Il polpo alla Luciana è uno dei piatti più elogiati della gastronomia napoletana.

Pesto alla Genovese

Estate/Basilico … Basilico/Pesto alla Genovese … Per preparare un buon pesto dovete innanzitutto rispettare le giuste dosi e sopratutto fare attenzione all’ordine in cui si mescolano gli ingredienti. Il pesto va preparato con tutti gli ingredienti a temperatura ambiente e la sua preparazione non può richiedere troppo tempo perché altrimenti il basilico annerisce e diventa

Panzanella

In estate non c’è cosa più fresa e gustosa di un bel piatto di panzanella, o come la chiamava mio nonno “pan molle”. Piatto povero della tradizione contadina che racchiude in se tutta l’essenza toscana. Nato per riutilizzare il pane raffermo che veniva messo in ammollo nell’acqua, poi strizzato e condito con le verdure dell’orto. Pane

Risotto alla “Giuseppe Verdi”

Il Maestro Giuseppe Verdi oltre ad essere uno dei compositori più famosi ed apprezzati al mondo, era anche un raffinato cultore del buon cibo. In particolare del risotto. Per celebrare il grande Maestro, lo chef francese Henry-Paul Pellaprat, gli dedicò un risotto che in suo onore prese il nome di “Risotto alla Giuseppe Verdi”. Il

Tiramisù alle fragole

Fragole che passione …  Oggi prepareremo un dolce irresistibile, con una consistenza morbida e cremosa. Il tiramisù è un dolce classico della tradizione eno-gastronomica italiana e noi oggi presenteremo la variante con le fragole.