Nettare contro i malanni

Bastava starnutire che subito dal frigo mia nonna tirava fuori un barattolo con dentro una specie di gelatina giallastra.
Prendeva una tazza con dell’acqua calda e ce ne scioglieva dentro un intero cucchiaio.
Per lei quello era un vero toccasana per i mali di stagione.
Mal di gola, raffreddore, tutti quei malanni che i primi freddi dell’inverno portavano con se.
Radice di zenzero, limone, tè verde e miele, gli ingredienti magici di questa pozione.

Continue reading “Nettare contro i malanni”

Pane in … Cocotte

La Cocotte è in assoluto la mia pentola preferita che rimane sempre in bella vista sui fornelli della mia cucina.
Meravigliosa per diversi tipi di cottura, è una pentola con due manici, fatta con una lega pesante in ghisa o porcellana e con un coperchio dello stesso materiale.
Viene usata in genere per cotture stufate e per piatti che richiedono tempi di preparazione molto lunghi, come sughi, spezzatini, arrosti, brasati, zuppe di legumi ecc …
Permette una cottura naturale e,permette al cibo di mantenere tutte le sue proprietà nutrizionali e il suo sapore.
Essendo la mia pentola preferita, volevo chiamare il Blog cosi “La Cocotte”, ma durante le nostre varie consultazioni e grazie anche al fatto che siamo due Cuori meticolosi nelle ricerche, il nome Cocotte mi è stato assolutamente “vietatooooooo “.
In Francia la Cocotte è una casseruola, ma in Italia la traduzione di Cocotte ha un significato ben diverso cioè …
“Prostituta”.
E secondo voi vi pare che mi faceva chiamare il Blog così? hahahahahaah … viva i motori di ricercaaaaaa .
Ma come avrete modo di vedere io ci continuo a cucinare e lei, la mia meravigliosa Cocotte rossa, padroneggia ancora nella mia cucina. Continue reading “Pane in … Cocotte”

Erbe aromatiche …

Il mio piccolo Orto in Vaso
CCC
Profumate essenze, vengono trasportate dal vento, su per il marciapiede, fino a sentirsi dentro casa.
Le erbe aromatiche hanno la capacità di creare un atmosfera carica di aromi e sapori, che ricorda terre lontane o paesi più vicini, mi riportano indietro nel tempo evocando piacevoli ricordi di bambina.
CCC
Vengono definite aromatiche quelle erbe contenenti sostanze particolari che donano un aroma a bevande, cibi e anche cosmetici.
Quasi tutte le piante aromatiche possiedono anche virtù medicinali.
Si tratta di specie rustiche, resistenti spesso a climi sia secchi sia rigidi, che difficilmente vengono attaccate dai parassiti o da malattie, in modo da non comprometterne lo sviluppo.
Permettono di avere un piccolo orto in vaso anche sul proprio balcone.
Di facile gestione e cura, le erbe aromatiche consentono di avere ingredienti profumati che portano sapore in tavola.

 

 

 

Come porta fortuna … Marmellata di peperoncini

Utilizzato per cucinare, curarsi, coccolarsi, innamorarsi.
La spezia rossa e piccante più diffusa al mondo esalta i sapori e in cucina non conosce limiti.
Talismano, afrodisiaco, toccasana, è diventato un simbolo scaramantico per il suo colore rosso e la sua forma appuntita che dice siano in grado di allontanare il malocchio.
Il peperoncino è un porta fortuna che conduce al sorriso, un elisir d’amore ed erotismo.
La marmellata di peperoncini con il suo gusto dolce e piccante è ottima da gustare con i formaggi.

Continue reading “Come porta fortuna … Marmellata di peperoncini”

Pronti, attenti…..via!

 Nella foto nonna Maria
 

Ho il piacere di annunciarvi che oggi, 3 Marzo 2015, apre ufficialmente il mio blog!

Nasce grazie ai miei ricordi di bambina e al potere che ha sempre esercitato su di me la cucina, luogo conviviale e nello stesso tempo di scoperta, dove poter esprimere al massimo la mia creatività.
Nasce grazie ad una nonna che, attraverso la sua cucina, mi ha insegnato ad apprezzare le cose belle della vita, legate alla terra e alle tradizioni di famiglie che si sono incontrate unendo le loro storie.
Quando cucino non sono mai da sola, ma in ogni mio piatto c’è sempre qualcuno che metaforicamente cucina accanto a me, cucino sempre per qualcuno e pensando a qualcuno.
Ho imparato che il cibo ha un grandissimo potere, quello di unire o dividere le persone, sta a noi sapere come indirizzarlo e … come in ogni cosa, se è il cuore a guidare le tue scelte, difficilmente potrai sbagliare.
Questo è Due cuori ed una lasagna
Ricette, fotografie, libri, viaggi, persone, luoghi e storie, raccontati attraverso la mia mente, le mie mani e i miei occhi, ma sopratutto attraverso il cuore di tutte quelle persone che sono entrate a far parte della mai vita, rendendomi quella che sono.

Coralba

 

 cc

Tutto merito di un tortellino …

Se le lasagne sono state complici inaspettate dell’incontro di due cuori guidati dalle stesse passioni, il merito è senza alcun dubbio dei tortellini o meglio del loro ripieno.
Quindi la prima ricetta del Blog non poteva che essere …
 IL RIPIENO DEI TORTELLINI 
 
La Confraternita del Tortellino nel 1974 depositò la ricetta originale del loro ripieno.
Lombo di maiale, prosciutto crudo di parma, mortadella bologna, parmigiano reggiano, uova e noce moscata.
In realtà il ripieno dei tortellini subisce variazioni da famiglia a famiglia.
 
 Ecco quindi … gli ingredienti del mio ripieno.

  Ingredienti

  • 70 g di petto di pollo
  • 70 g di polpa di vitello
  • 70 g di lonza di maiale
  • 80 g di prosciutto crudo di parma
  • 80 g di mortadella bologna
  • 150 g di parmigiano reggiano
  • 20 g di burro
  • noce moscata
  • sale e pepe
  • 2 uova

Procedimento

Per preparare il ripieno si dovrà utilizzare la carne già cotta nel burro, mentre i salumi dovranno essere necessariamente crudi.
Entrambi dovranno essere frullati e amalgamati ai restanti ingredienti.
La sfoglia dei tortellini deve essere preparata solo con uova e farina, ed ogni tortellino, deve essere ricavato da un quadratino di sfoglia di circa 4 cm per lato.